COME ISCRIVERSI

CONGRESSO
ANNUALE
SIR 2022

Venezia, 3-5 marzo 2022
Hotel Monaco & Grand Canal
Cà Giustinian

Imm Hugo Pratt Morebig.jpg

PROCEDURE COVID

L’accesso alla sede congressuale è riservato ai possessori di Green Pass Rafforzato. In ragione di tali procedure si raccomanda un arrivo quanto più possibile anticipato, anche per evitare assembramenti all'accesso alla sede dell'evento. Trovate al link che segue l'informativa relativa alle MISURE DI PREVENZIONE CONTAGIO DA VIRUS SARS-COV-2 attuate dalla Segreteria Sistema Congressi.

ISCRIZIONI

L’iscrizione al Congresso SIR 2022 in presenza è riservata prioritariamente ai Soci SIR in regola con la quota associativa 2022. I non Soci e specializzandi saranno ammessi in ragione della disponibilità di posti residua, che verrà comunicata al momento della richiesta.

L’iscrizione comprende:

  • Ammissione alle sessioni scientifiche

  • Kit congressuale

  • lunch del 4 marzo 

  • Attestato di partecipazione con invio tramite email

 

ECM 

L’evento NON è accreditato ECM

ISCRIZIONI INDIVIDUALI

Le quote di iscrizione al Congresso sono IVA 22% inclusa e sono state stabilite come segue:

fino al 25 febbraio 2022

SOCI SIR                                                            gratuito

in regola con la quota associativa 2022

NON SOCI SIR                                                  195,00

SPECIALIZZANDI                                              gratuito

ISCRIZIONI DA AZIENDE

Per le iscrizioni tramite le aziende si invita a contattare la Segreteria SIR segreteria@retina.it

MODALITA’ DI PAGAMENTO  ISCRIZIONE INDIVIDUALE

Il pagamento della quota d’iscrizione dovrà essere effettuato contestualmente all’iscrizione, scegliendo tra le seguenti modalità di pagamento:

  1. Carta di credito: Visa, MasterCard, Maestro, CartaSi e American Express

  2. PayPal

  3. Bonifico bancario a favore di Sistema Congressi - Intesa Sanpaolo, Agenzia 7, Padova C/C n.: 074000470028 ABI: 03069 CAB: 12123 CIN: R IBAN: IT71R0306912123074000470028
    Nella causale di pagamento del bonifico si prega di indicare “SIR 2022”, nome e cognome del partecipante.

 

Dopo aver ricevuto il pagamento, la fattura verrà inviata per e-mail all’indirizzo di posta elettronica inserito in anagrafica.

CONDIZIONI DI CANCELLAZIONE ISCRIZIONE INDIVIDUALE

Le cancellazioni dovranno essere comunicate per iscritto alla Segreteria Organizzativa. Per le cancellazioni pervenute entro il 21 febbraio 2022 è previsto il rimborso dell’intera quota versata detratti € 25,00 per spese amministrative. Per le cancellazioni che perverranno dopo tale data, non è previsto alcun rimborso. 

Non dimenticare di includere i DATI BANCARI necessari per effettuare il rimborso (nome banca, n° agenzia, indirizzo completo dell’agenzia, n. conto corrente, intestatario, IBAN). I rimborsi verranno effettuati dopo la conclusione dell’evento.

ISCRIZIONI INDIVIDUALI PROVENIENTI DA DIPENDENTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ITALIANA  

Esenzione IVA 

Selezionando questa opzione, in virtù dell'art. 10 del DPR 633/72 - come modificato dall'art.14, comma 10 della legge 24 dicembre 1993, n. 537, le Pubbliche Amministrazioni possono iscrivere i propri dipendenti usufruendo dell'esenzione IVA per la partecipazione a corsi di formazione, aggiornamento, riqualificazione e riconversione del personale.

 

Split Payment - Scissione dei pagamenti IVA

Selezionando questa opzione, in virtù della legge 190/2014, cosiddetto Split Payment, le fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione sono assoggettate al metodo di scissione dei pagamenti dell’IVA. Pertanto, coloro che richiedono la fattura intestata all’ente di appartenenza, dovranno selezionare questa opzione affinché la quota di iscrizione sia costituita dal solo imponibile. 

* * *

In entrambi i casi, la Pubblica Amministrazione dovrà inviare tramite email (iscrizioni@sistemacongressi.com) una dichiarazione o buono d’ordine contenente tutti i dati fiscali dell’Ente (codice IPA, codice Univoco Ufficio, codice CIG e CUP eventuali), nome del dipendente e titolo del congresso, in cui si specifichi che si richiede lo "split payment" oppure "l’esenzione dell’iva".

 

In ottemperanza al DM n. 55 del 3 aprile 2013, a partire dal 31 marzo 2015, la fattura sarà intestata all’ente pubblico e trasmessa elettronicamente. Il pagamento dovrà essere eseguito dalla Pubblica Amministrazione - NON DAL PARTECIPANTE - al ricevimento della fattura elettronica.

In assenza di tali informazioni, l’iscrizione in qualità di dipendente di ente pubblico non sarà ritenuta valida. Non verranno accettate richieste di modifica delle fatture già emesse o di rimborso dell'IVA versata.